Camera matrimoniale


La camera, che conserva gli antichi pavimenti in cotto, è arricchita da un salottino della seconda metà del 1800 composto da un tavolo circolare e due sedie-poltrone.


Situata al 2° piano, si trova nella parte più riservata della casa questa ampia camera matrimoniale, che si apre sulla sala lettura sulla quale si affacciano tutte le camere del piano.

L'arredamento moderno è della ditta Falegnameria 1946 di Firenze mentre i corpi illuminanti, moderni a creare un piacevole contrasto con i soffitti antichi, sono di Catellani & Smith. Un salottino della seconda metà del 1800 composto da un tavolo circolare e due sedie-poltrone offre la possibilità di piacevoli conversazioni, mentre un divano moderno offre possibilità di relax. Quadri (una bella tela del 1600 riproducente gli amori di Bacco e Arianna) e specchiere d'epoca donano alla stanza un'atmosfera consona all'ambiente.

Attrae lo sguardo il colore verde in questa stanza, concentrato di energia e armonia della natura, perseveranza e conoscenza. Un'ampia finestra, che si affaccia sopra la vecchia orangerie, gode di una splendida vista sui boschi che salgono verso il santuario francescano de La Foresta.

La camera è fornita di un ampio bagno ensuite con uno splendido soffitto a cassettoni in legno dipinto del 1500, con un ampia finestra affacciata sul giardino dell'orangerie, fornito di doppio lavabo, doccia idromassaggio e con effetto pioggia system, scalda-salviette, asciugacapelli, set di primo soccorso. La camera è dotata di cassaforte, zanzariere, TV, WI-FI gratuito


Compreso nel prezzo di ogni camera, un aperitivo di benvenuto con prodotti tipici e un calice di vino.


 
 

A partire da €130*



Tea & Coffeefacility


All'interno di questa camera è predisposto un set per la preparazione gratuita di the, tisane e caffè, in qualsiasi momento della giornata.

É il nostro modo di accoglierti nella nostra incantevole Villa.



Richiedi disponibilità

 

Il tuo messaggio

“Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003”